Un nuovo inizio…

Ritorno al futuro...un nuovo inizio.

Terminato da poco il campionato di serie D (metà luglio), è già tempo di ritrovarsi in palestra.

Novità sia in panchina che nel roster.

In panchina, Matteo Bonassi (da Rovello) succede a Marco Rota, che ringraziamo per questi ultimi due anni così atipici, e al quale facciamo i migliori auguri per il nuovo incarico a Cermenate (vice di Coach Spinelli - serie C Gold), così come è doveroso ringraziare Marco Sapia e Matteo Semoventa, rispettivamente dirigente e vice-Coach, della scorsa stagione.

Per quanto riguarda il roster, salutati Gabriele Del Pero (a Lentate), Stefano Chiesa (a Varedo), Andrea Dahoui (a Valceresio), Alessandro Lanzani e Luca Dominioni, che ringraziamo per quanto hanno saputo dare con la maglia Appianese, e con Giulio Gennari per ora fermo ai box per infortunio al ginocchio, la squadra ha cambiato pelle.

Ai confermati capitan Ferloni, Bottinelli, Terraneo, Castelli, Leva, Gorla (seppur a mezzo servizio) e l'under Di Cursi, il GM Rusconi Matteo ha saputo aggiungere Tomaselli-Borsani-Mascheroni-Bottani da Rovello e Alex Clerici da Cadorago.

Si cerca un under e il vice Coach che possa affiancare Matteo Bonassi.

Nel frattempo l'ufficio gare di Milano ha reso noto i gironi della serie D per la prossima stagione; siamo stati inseriti nel girone C2 con Cabiate, Cadorago, Carate Brianza, Tavernerio, Lomazzo, Rovello e Figino.

Esordio previsto per domenica 3 ottobre, in quel di Carate.

Per quanto riguarda la preparazione, inizio previsto per mercoledì 25 agosto, ore 21, alla palestra comunale di Appiano Gentile.

Prima amichevole, venerdì 3 settembre, contro la quotata ABC Cantù.

Tutto questo per quanto concerne la prima squadra, mentre a breve avranno inizio anche le squadre giovanili (U13-U14-U15), sotto la supervisione del responsabile Davide Terraneo, coadiuvato da Andrea Bertoldo.

Per il settore minibasket, inizio previsto con la ripresa dell'anno scolastico.

Ultima annotazione fondamentale per la ripresa delle attività è il protocollo FIP anti-covid; al momento siamo in attesa dell'uscita di un nuovo protocollo che tenga conto del green-pass; da più parti si vocifera comunque che, per poter accedere alla palestra e alle attività, necessiterà l'esibizione del green-pass, ovvero tampone rapido effettuato entro le 48ore prima dell'accesso alla struttura, così come previsto per l'accesso a bar, ristoranti, musei, ecc..., ad esclusione degli atleti sotto i 12 anni.