25a GIORNATA CAMPIONATO SERIE D

1Q 2Q 3Q 4Q FINALE
logo-appiano

FONDAZIONE NOVACARITAS ONLUS
Appiano Gentile

26

31

45

57

67

ABC Lomazzo

17

 28

 44

57

 61

 

Fondazione Novacaritas Appiano G.

ABC Lomazzo

Dominioni n.e. Clerici 5
Arrigoni 6 Chiurato 3
Chittaro 5 Comerio 10
Landoni 2 Bianchi n.e.
Ferloni 10 Galli 3
Zugno Polli n.e.
Bettini 2 Erba 4
Felizietti 15 Beretta 7
Mazzoni 3 Tomasini
Rimoldi Spiga 9
Ceriani Auronzi 7
Cattaneo 24  Gorni 15
All. Delfinetti All. Zandalini
Appiano Gentile

La Novacaritas sfata il tabù Lomazzo e vince dopo un tempo supplementare, facendo un grosso passo in avanti per la conquista del 5 posto finale, in attesa della partita di domenica della diretta concorrente Masters Carate, impegnata in trasferta contro la capolista Villasanta.

La squadra di casa parte forte e grazie alle triple di Cattaneo, al quinto del primo quarto conduce per 16 a 7 con 10 punti dello stesso Cattaneo. Il quarto si chiude sul 26 a 17 per la Novacaritas.

Nel secondo periodo Lomazzo serra i ranghi difensivi e per parecchi minuti le squadre segnano con il contagocce (4 pari al settimo). Negli ultimi minuti la squadra ospite trova il canestro, si porta a meno uno dall’Appiano, che comunque chiude il periodo avanti di tre (31-28).

Il primo vantaggio del Lomazzo arriva al secondo minuto del terzo quarto (31-32), ma, grazie ancora a Cattaneo, l’Appiano ribalta il risultato e si porta sul 43-32 al sesto minuto. La squadra di casa sembra scappare via, ma Lomazzo non ci sta, ricuce lo strappo e chiude il quarto sotto di uno (45-44).

La maggior concentrazione degli ospiti, e un appannamento della Novacaritas, porta il Lomazzo a condurre 50-45 al quarto minuto dell’ultimo quarto, ma un antisportivo fischiato a Gorni e il successivo tecnico alla panchina Lomazzese per proteste, permette alla Novacaritas di rientrare  e portarsi sul 53-50 al settimo minuto. Si arriva punto a punto fino ai secondi finali, dove Gorni sbaglia due liberi e a 18 secondi dal termine con palla in mano, Ferloni sbaglia l’ultimo canestro e si va al supplementare (57-57).

I cinque minuti del tempo supplementare vedono sempre avanti la squadra di casa, grazie alla precisione dalla lunetta (Ferloni 4/4 e Felizietti  2/2), che chiude la partita sul 67-61, con l’ultimo canestro dello stesso Ferloni.

Per la Novacaritas ottima la partita di Federico Cattaneo (MVP dell’incontro con 24 p.ti e 4/6 dalla linea dei tre punti), ben spalleggiato dall’ex Felizietti, partito in sordina e cresciuto alla distanza (15 p.ti e 10 Rb.). Per la squadra ospite buona la prova del tiratore Gorni (15 p.ti) e del play Comerio (10 p.ti), limitato dai falli.

 


Mulo 2.0

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.