NUOVE MISURE ANTI-COVID

Come oramai penso abbiate sentito ed appreso da TV e giornali, dapprima la Regione Lombardia e successivamente il Governo, al fine di contenere il contagio COVID, hanno sospeso lo sport dilettantistico. La Federazione Italiana Pallacanestro ha emesso un suo comunicato in cui prendeva atto di questa sospensione decidendo, a sua volta, di fermare l'attività.

Pertanto ci troviamo costretti a sospendere allenamenti e gare a partire da oggi, lunedì 19 ottobre, fino al 13 novembre (come da disposizioni governative).

Nel caso di news al riguardo, sarete tempestivamente informati.

 

Matteo Leva completa il roster

Si completa il roster dell'Indipendente Basket per la nuova stagione di serie D 2020-21.

Dopo una lunga trattativa, il GM Matteo Rusconi, è riuscito ad accaparrarsi le prestazioni di un "pezzo da '90", quel Matteo Leva che Coach Rota ha tanto voluto.

Dopo una decina di stagioni a Saronno (C Gold), di cui è stato anche capitano, Matteo Leva scende di categoria per completare un roster di tutto rispetto, ritrovando suoi vecchi compagni di squadra, quali Alessandro Lanzani e Jacopo Gorla.

Un’occhio al roster della prima squadra

Dopo l’annata 2019-20, troncata a metà e che ci vedeva al primo posto del girone, la società ha fatto richiesta di poter partecipare alla serie C silver, ma con esito negativo.
L’ipotesi di acquistare il diritto alla C silver non è stata nemmeno presa in considerazione dal direttivo societario, considerato le cifre di acquisizione del titolo da altre società che si vociferava girassero.
Per quanto riguarda il nuovo organico, ci hanno lasciato Riccardo Losa (accasatosi a Erba, in C silver), Matteo Bartesaghi (Lomazzo, serie D), Andrea Pasinato (anno sabbatico), Samuele Pagani (Rovello, serie D) e Samuele Quaglia, e al loro posto sono arrivati Alessandro Lanzani (dalla C silver) e i giovani Stefano Chiesa (2002, ultima stagione da junior a Busto Arsizio, C Gold) e Andrea Dhauoi (2000, da Varedo, C Silver).
Anche lo staff tecnico ha subito qualche variazione; ai riconfermati Marco Rota (head-coach) e Marco Sapia (dirigente), si è aggiunto il vice-coach Matteo Semoventa che prende il posto di Gabriele Figini, tornato ad allenare le squadre giovanili di Cermenate.
Confermati il capitano, Simone Ferloni, e insieme a lui Luca Bottinelli, Gabriele Del Pero, Davide Terraneo, Federico Castelli, Jacopo Gorla e lo junior Alessio De Cursi.

Manca l’ultimo tassello e la trattativa porterebbe ad un bel colpo.

Allenamenti iniziati questa settimana, con quattro giorni di preparazione fisica intervallati da esercizi con palla in mano.

Al rientro con il COVID

Ed eccoci tornati.

Dopo la pausa COVID riprendono le attività di basket dell’Indipendente.

Qualcosa cambierà rispetto a quando ci siamo lasciati, in particolare il modo di comportarsi in palestra e con i propri compagni.

Le novità riguardano gli allenamenti (perché di partite se ne riparlerà tra qualche mese): si arriverà già cambiati, con le scarpe da basket in borsa e da mettere prima di “calcare il finto parquet”; una volta terminato l’allenamento, ci si ricambierà le scarpe e niente doccia, perché lo spogliatoio sarà chiuso.

Per quanto riguarda le squadre che proporremo per questo nuovo anno baskettaro, queste saranno: le squadre senior di serie D e della UISP, le squadre giovanili Under13 (2008-09), under 14 (2007) e  under20 (2001-2002-2003).

Per il minibasket si parte dall’annata 2014 (prima elementare) fino al 2009 (esordienti).

Al momento è stata programmata la ripresa degli under20, alla cui guida ci sarà Alessandro Pagani, con tre allenamenti per la prossima settimana (lunedì-mercoledì-venerdì, dalle 19 alle 20.30).
Per quanto riguarda le altre giovanili, sono in programma riunioni con i genitori al fine di spiegare il protocollo COVID da seguire per l’accesso in palestra, riunioni al momento programmate per:

Under 13 (2008): mercoledì 16 settembre ore 19 (palestra comunale)

Under14 (2007): giovedì 17 settembre ore 18 (palestra comunale)

2009-2010 : martedì 15 settembre ore 18 (palestra comunale)

2011-2012-2013-2014: da programmare in base agli impegni degli istruttori, al piu' presto ve lo faremo sapere.

Si richiede la presenza di un solo genitore per atleta, rigorosamente “mascherato”.

La grande difficoltà che avremo quest’anno sarà l’utilizzo delle palestre.

Per quanto riguarda la palestra comunale, potremo utilizzarla fino a fine ottobre, poi partiranno lavori di adeguamento a norme antincendio ed altre opere quali sostituzione caldaia, luci del campo, ecc… che si protrarranno fino a febbraio, per cui saremo costretti a traslocare, almeno per quanto concerne gli allenamenti, nella palestra delle Scuole Superiori di Appiano Gentile, via Caio Plinio (di fianco allo Shape Village), ma, al momento, non è ancora arrivato l’ok dalla scuola e dalla Provincia per l’utilizzo della stessa….

Ci aspetta un’ autunno “rovente".

8a giornata campionato serie D

1Q 2Q 3Q R.F.

NOVACARITAS Appiano Gentile

20

32

44

64

BASKET Lonate Pozzolo

13

27

43

56

NOVACARITAS Appiano Gentile
GORLA 13
TREBBI 0
DI CURSI N.E.
BARTESAGHI 4
FERLONI (cap.) 2
DEL PERO 6
QUAGLIA N.E.
PASINATO 8
TERRANEO 13
PAGANI N.E.
LOSA 15
CASTELLI 3
All. ROTA Marco
Vice All. FIGINI Gabriele
Dir. SAPIA Marco
BASKET Lonate Pozzolo
CESERANI 2
TOSTO N.E.
TESTI N.E.
MARIANI 9
FRATTINI 3
CRESSATI 8
MARUSIC 12
MONACIS N.E.
MAZZUCCO 9
BIANCHI 13
All. CORBETTA

Bella partita quella di ieri sera tra i Muli di casa e Lonate Pozzolo. Due squadre a cui piace correre, e la gara disputata ha visto molti capovolgimenti di fronte repentini, che di certo non hanno annoiato il folto pubblico presente ieri sera sugli spalti del PalaMulo di via XXV Aprile.

Parte forte l'Appiano, che chiude sul +7 (20-13) il primo quarto, ma i giovani di Lonate non si scompongono e, nel secondo quarto, ribattono colpo su colpo alla squadra di casa, imbrigliandola con la difesa a zona (parziale del quarto 14 a 12 per gli ospiti).

Nel terzo quarto, Lonate ripresenta la difesa a zona che fa soffrire parecchio i Muli appianesi, complice anche una serata al tiro da fuori deficitaria; gli avversari ne approfittano per avvicinarsi sempre di più e chiudere sotto di 1 il terzo periodo.

Ultimo quarto giocato punto a punto; Lonate sorpassa a metà del quarto, portandosi sopra di 1 e il punteggio rimane equilibrato fino a circa 3 minuti dal termine, quando Appiano serra la difesa, recupera palloni e riesce a scavare un solco di 10 punti ad un minuto dalla fine, portando a casa l'ottava vittoria di fila di questo campionato.

Complice l'inaspettata sconfitta casalinga di Gavirate, ora siamo primi a +4 sulle seconde (Gavirate e Legnano).

Prossimo appuntamento venerdì 29 novembre, ore 21.30, in quel di Lomazzo, per un derby che si preannuncia caldo, come lo sono tutti.

7a giornata campionato serie D

1Q 2Q 3Q R.F.

BASKETBALL Malnate

26

39

59

68

NOVACARITAS Appiano Gentile

21

43

62

76

BASKETBALL Malnate
CASTELLI N.E.
CROCI 7
GRAZI 11
CHIESA N.E.
MARCANTONI 0
ANTONINI 9
MILANI 2
CASSANI 17
MOUNGANG N.E.
GALBIATI 2
DEL BOSCO 15
LUNARDI 5
All.
NOVACARITAS Appiano Gentile
GORLA 13
TREBBI 2
BARTESAGHI 6
FERLONI (cap.) 2
DEL PERO 7
QUAGLIA N.E.
PASINATO 15
TERRANEO 16
PAGANI N.E.
LOSA 6
ARDUINI N.E.
CASTELLI 9
All. ROTA Marco
Vice All. FIGINI Gabriele
Dir. SAPIA Marco

1a giornata – Serie D

Appiano Gentile, 4 novembre 2019 1Q 2Q 3Q R.F.

NOVACARITAS Appiano Gentile

25

43

62

74

SPORTLANDIA Tradate

10

24

36

48

NOVACARITAS Appiano Gentile
GORLA 6
BARTESAGHI 8
FERLONI (cap.) 6
DEL PERO 9
BOTTINELLI 23
PASINATO 8
TERRANEO 11
QUAGLIA 0
ARDUINI 0
CASTELLI 3
All. ROTA Marco
SPORTLANDIA Tradate
CASTIGLIONI G. 0
MORONI 3
CONCOLINI 2
PERUZZO 9
GRIECO 13
GIULIANI 3
TURCONI 0
VAILATI 1
PAVAN 10
COSTANTINI 2
CASTIGLIONI T. 0
MORANDI 4
All. FRONTINI

Dal nostro inviato....

Buona la prima per la Novacaritas Appiano.
Partita insidiosa, essendo la prima di campionato, e con assenze importanti come quelle di Losa, Trebbi e Pagani; infatti l'inizio non è dei più confortanti con Tradate aggressiva, che dopo pochi minuti è in vantaggio 8 a 2.
Coach Rota chiama minuto e da la carica, i ragazzi si svegliano dal torpore ed iniziano a difendere forte; in attacco gli schemi, provati e riprovati nel mese e mezzo di preparazione, danno i loro frutti.
Il primo quarto si chiude con 15 punti di vantaggio x Appiano e da li in poi il divario continua ad aumentare, con Tradate che non riesce a trovare le contromisure per fermare i ragazzi di Rota.
MVP dell'incontro Bottinelli, con 23 punti 11 rimbalzi.